PREZZI TRASFERTE 2014/2015

Come avete notato nel comunicato relativo alla prossima trasferta di Frosinone la differenza fra il prezzo per i tesserati al gruppo ed i simpatizzanti è di 10 euro contro i 5 dello scorso anno.
Questa nuova differenza resterà tale per tutto il campionato.
Il motivo è semplice e sta proprio nel significato della tessera del gruppo. La Curva Nord Brescia è una grande famiglia, è un gruppo in grande crescita che sta diventando numerosissimo. Proprio per questo motivo deve essere forte in tutti noi il senso di appartenenza, il legame, la voglia di esserci, il sentirsi ognuno parte importante di questa grande famiglia. La serie B di quest’anno presenta parecchie trasferte di complicata logistica, lontane, alcune molto costose. Per permettere a tutti noi di partecipare a prezzi contenuti è necessario che ciascuno faccia la sua piccola parte, identificandosi nella nostra tessera del gruppo si otterranno grandi vantaggi per tutti, permettendo innanzitutto al gruppo di viaggiare a costi contenuti nelle trasferte al sud Italia (Trapani Catania Crotone Bari Lanciano Avellino) ed avendo per se stessi un risparmio complessivo di 210 euro per chi parteciperà a tutte le trasferte.
Approfittiamo di questo spazio per ringraziare tutti per la fantastica partecipazione di ieri sera, davvero avete dimostrato quanto forte sia in tutti voi la passione e l’amore per il nostro Brescia. 
Il vostro direttivo ci mette come sempre anima e cuore ma è solo grazie a tutti voi che si possono ottenere risultati come quelli di ieri sera.
Che, sia chiaro, non devono essere per nessuno un punto di arrivo ma devono essere per tutti un punto di partenza per continuare a dare il meglio di se stessi, anche e soprattutto quando le cose non andranno così bene come adesso.
Facciamolo per i nostri diffidati, gente che soffre tantissimo a non poter partecipare ma che trae grande conforto dal sapere che la loro Curva è più viva, vegeta e combattiva che mai.
Domani sera ci aspetta una grande serata, cerchiamo TUTTI di portare il proprio entusiasmo nel caricare a dovere i ragazzi per l’inizio del nuovo campionato. Sarà pure l’occasione per ricordare al Dott. Ragazzoni che le frasi tipo “la squadra è a posto così” rappresentano un’inaccettabile riproposta di un modo di fare ‘corioniano’ che a noi non piace per nulla e che dimostra pure una certa inadeguatezza di carattere tecnico dato che in una stagione così lunga gli imprevisti e gli infortuni sono sempre dietro l’angolo. Provi magari con un “cercheremo di fare anche l’impossibile per riuscire a rinforzare adeguatamente questo gruppo”. Quantomeno suona meglio.

25/08/2014